Metuccia (Monte) per la Conca Glaciale Orientale

Metuccia (Monte) per la Conca Glaciale Orientale

Dettagli
Dislivello (m)
705
Quota partenza (m)
1400
Quota vetta/quota (m)
2105
Esposizione
Nord-Est
Difficoltà sciistica
BS
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Alfedena lungo la strada asfaltata per il Pianoro Campitelli.In prossimità del pianoro,si gira a sx sempre per strada asfaltata,che scende un pò in circa 1 Km. al Piano le Forme.
In alternativa si può salire da Pizzone.
Note
Ripida la discesa diretta dalle vetta nella Conca Glaciale Orientale della Metuccia (OS).
Successivamente la discesa è BS.
Descrizione

1) Dal Piano Le Forme si attraversa il bosco in direzione Sud-Ovest,risalendo intuitivamente la larga dorsale Nord-Est della Metuccia.
Il bosco termina a Q.1660.Si continua per il pendio nevoso ripido lungo la dorsale Nord-Est fino a raggiungere quasi la Q.1926,oltre la quale la dorsale diviene stretta e rocciosa.Si piega allora a sx (direzione Sud)lasciando la quota 1926 a dx.Si raggiunge così la radura allungata che costituisce la parte sx orografica del Circo Glaciale Orientale della Metuccia.Per uno dei ripidi e brevi canalini sommitali (preferibilmente il 4°dopo la vetta) si sale alla cima principale di Q.2105.
2) In alternativa si può salire per la via normale:dalla valle Fiorita (Piano Le Forme) lungo la Val Pagana al Passo dei Monaci.Da qui lungo la facile dorsale Sud-Est fino alla vetta della Metuccia (2105).

Discesa:
ripida (OS) a Nord-Est nel circo glaciale Orientale della Metuccia (quello che si trova tra Metuccia e Monte a Mare). Poi si segue la lunga radura che affianca a dx la Cresta Nord-Est della Metuccia. Poi di nuovo per un ripido pendio alla base della cresta Nord-Est della Metuccia, per rientrare infine nel bosco secolare raggiungendo la sorgente Le Forme.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
annibale
15/03/2014
7 anni fa
Link copiato