Melogno (Colle del) da Finalborgo, giro per Calice e Rialto

Melogno (Colle del) da Finalborgo, giro per Calice e Rialto
La gita
lucabelloni
4 02/05/2021
Equipaggiamento
Full-suspended
Traccia GPX

Ultimo giorno del we lungo a Finale. In realtà abbiamo fatto un giro un po’ diverso da quello descritto, in quanto l’itinerario qui descritto in discesa noi l’abbiamo fatto in salita, per poi scendere dal bellissimo sentiero Rollercoaster, che parte nei pressi del ristorante 2 Km prima del Melogno e termina poco sopra Calice.
Partenza comoda alle 10,30 da Calice; fino a Rialto la salita è su una piacevole strada asfaltata, con pendenze molto dolci e pochissimo traffico, poi quando inizia lo sterrato le pendenze diventano più sostenute (pendenza media direi intorno al 10%) ma il fondo è perfetto e si sale senza problemi anche perché la strada è chiusa al traffico e percorre un bellissimo bosco.
La discesa è bellissima e molto divertente; si tratta di un sentiero con fondo principalmente compatto e con difficoltà abbastanza contenute. Si trovano qua e là dei tratti un po’ più tecnici per lo più brevi, con fondo roccioso e/o pendenze più ripide. Ci sono anche parecchi salti e ostacoli artificiali, quasi tutti evitabili. La parte più impegnativa è quella che si trova dopo aver incrociato la sterrata nei pressi del Monte Collarina, ma in ogni caso anche qui i passaggi veramente difficili sono pochi. Il sentiero termina alla chiesetta di San Pantaleo; da qui breve tratto di asfalto, poi appena dopo Cà del Moro, all’altezza del primo tornante, abbiamo preso a destra un sentiero che ci ha riportati a Calice senza praticamente toccare asfalto. Quest’ultimo tratto non è bellissimo; si alternano tratti di sterrata abbastanza sporca e rovinata e alcuni tratti di sentiero, di cui una parte stretta e poco ciclabile, ma sono comunque pochi minuti a piedi.
Gran bel giro, peccato per il meteo non proprio esaltante; sulla costa splendeva il sole, mentre verso il Melogno siamo stati avvolti nelle nubi e anche a Calice al pomeriggio era ancora nuvoloso. Il sentiero di discesa è bellissimo e fattibile nonostante il fondo abbastanza bagnato per la pioggia del giorno precedente. Ovviamente i tratti rocciosi oggi erano abbastanza delicati e scivolosi, quindi qualche breve passaggio l’abbiamo fatto a piedi…insidioso invece l’ultimo tratto da Cà del Moro a Calice, anche perché si tratta di un sentiero non mantenuto e ci sono inoltre dei tratti su selciato che oggi erano scivolosissimi anche a piedi!!! In totale circa 24 Km e 950 m di dislivello, difficoltà MC / BC.
Il lato positivo del meteo incerto è che in tutta la discesa ci hanno superato non più di 10-12 persone, mentre credo che di norma qui ci siano centinaia di persone, molte delle quali trasportate coi furgoni.
Allego la traccia GPS.

Link copiato