Meja (Rocca la) – Alpstation d’Isera

Meja (Rocca la) – Alpstation d’Isera
La gita
matteov1974
5 08/07/2019

Via molto molto bella,

Attenzione: attacco attualmente segnalato da cordino verde su spit proprio alla base del diedro (nella guida c’è scritto cordone rosso, ma deve essere stato cambiato), si trova risalendo il bordo sx del dietro che fa da confine al lato destro della parete centrale della rocca.

Abbiamo trovato tutto il materiale in ottimo stato, in particolare la piastrina la cui mancanza era segnalata sul secondo tiro nei commenti di altre gite è stata rimessa.

Come detto già da altri tiri strepitosi il 2° il 5° il 6° e il 7°, il 5°-6°-7° dopo la cengia sono su una roccia favolosa incredibilmente abrasiva…..

Il 2° tiro ha una spittatura molto distanziata ma il volo non sembra mai essere pericoloso anche se potenzialmente molto molto lungo (ci sono 7 spit in 40 mt di tiro e non si può integrare…)

Sul 3° tiro non sottovalutare la partenza a superare la pancia alla cui base si fa sosta,poi facile.

Sul 5° tiro (primo dopo la cengia) non bisogna cadere tra primo e secondo spit e soprattuto tra secondo e terzo spit. In ogni caso, tra secondo e terzo spit il passo duro si fa con lo spit in vita e poi bisogna continuare su buone prese per qualche metro per raggiungere il terzo spit.

Il 6° tiro è molto molto bello: tecnico e fisicamente impegnativo.

Il 7° tiro ha un passaggio terribile di traverso su micro appigli che dalla sosta porta all’imbocco di una fessura; per me molto difficile (7A o più) oltre che terribilmente doloroso per tendini delle dita, ma si può azzerare facilmente. Dopodiche inizia un incredibile viaggio di 40mt circa lungo una fessura bellissima su roccia strepitosa.

Purtroppo non abbiamo continuato fino in vetta dopo il 7° tiro: si vedono spit che indirizzano a un percorso che con due tre tiri facili porta alla vetta, ma eravamo troppo stretti coi tempi di ritorno per seguirlo. Da dove ci siamo fermati con due doppie da 40-50 mt si arriva alla cengia mediana dove passa la normale di discesa che in meno di mezzora riporta alla base della parete.

Con Michele, bellissima gita!

Link copiato