Medji Gratwandrig

Medji Gratwandrig

Dettagli
Altitudine (m)
1800
Dislivello avvicinamento (m)
300
Sviluppo arrampicata (m)
80
Esposizione
Sud-Est
Grado massimo
6b
Difficoltà obbligatoria
6a+

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da St. Niklaus, paese lungo la valle che conduce a Zermatt, andare verso la frazione Stahlen. Prima della chiesa imboccare una strada a destra, sotto la linea della parete, e seguirla tenendo la sinistra (sterrata nell'ultimo tratto). Dopo poco si arriva ad un parcheggio dal quale parte il sentiero, in prossimità dell'ultimo tornante fatto con la macchina. Da lì seguire il sentiero, ben tracciato e ben indicato, che in circa 30 min porta alla struttura rocciosa.
Note
Granito spaziale con roccia superlativa. Il posto ha una densità di fessure incredibili. Le vie sono corte, max 5 tiri, ma vi è la possibilità di concatenarne qualcuna e di fare monotiri.
Tutta la struttura è attrezzata a spit, anche se ci sono molte fessure. Poco spazio per i friends, a meno che si decida di non passare gli spit.
Descrizione

Via corta, 3 tiri, ma che va bene per prendere un po’ le misure. Tutta a spit con catene alle soste.
1° tiro: 6a+. 30 m. Salire il muro iniziale e poi salire alcune zone rotte e fessurate che conducono alla sosta su un buon pulpito, comodo.
2° tiro: 6b. 25 m. Salire la fessura di dita su una placca rossissima! Super tiro. Molto bello. Sosta su comoda cengia.
3° tiro: 6a+. 25 m. Salire il diedro fin sotto al tetto e poi, con passo esposto ne vuoto ma ben protetto, andare verso destra. Salire ancora pochi metri per fessure e reperire la sosta.
Dalla sosta finale con una doppia da 60 m si arriva a terra.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Arrampicare in Svizzera - Versante Sud
damiano-ceresa
12.07.2020
3 settimane fa

Condizioni

Link copiato