Massone (Monte) e Eyehorn da Luzzogno, anello per la Bocchetta

Massone (Monte) e Eyehorn da Luzzogno, anello per la Bocchetta
La gita
rfausone
4 01/06/2013
Accesso stradale
Strada asfaltata molto stretta dopo Omegna ma in buone condizioni

Oggi c’era neve sulla cresta e e nelle ultime decine di metri prima delle vette.

Oggi è finalmente l’occasione giusta per salire al Monte Massone, cosa che da anni volevo fare, ma essendo una montagna abbastanza distante da casa non trovavo mai il momento giusto. Siamo saliti da Luzzogno su di un percorso che si fa via via più interessante e bello arrivando fino a La Bocchetta. Sempre seguendo il sentiero iniziamo a trovare neve poco sotto alla cresta finale e decidiamo di salire alla croce sullo spallone Est dell’Eyehorn. Proseguiamo fin sulla cima principale e sempre per cresta arriviamo in vetta al Monte Massone. Tutta la cresta essendo innevata ed essendoci dell’erba olina sotto di essa, risulta abbastanza delicata, anche se in realtà non troveremo mai difficoltà vere. Necessita solo fare molta attenzione.
La giornata è abbastanza soleggiata, anche se le vette delle montagne più importante e ben visibili dalla vetta sono tutte coperte ed inoltre c’è un bel venticello freddo che ci accoglie in vetta al Massone. Scenderemo dalla cresta passando dall’Alpe Turiggia e Tranio. La gita è molto bella ed è in un posto magnifico!

Con Maurizio.

Link copiato