Marmolada, Punta d’Ombretta Via dell’Ideale

Marmolada, Punta d’Ombretta Via dell’Ideale
La gita
teo
2 18/08/2018
Accesso stradale
OK

Abbastanza una viaccia..Roccia mediocre, percorso poco intuitivo, chiodatura da rompersi l’osso del collo. Sulla placca dei chiodi a pressione per andare a prendere il secondo bisogna andare ben decisi in libera, il terzo chiodo non c’è più (c’è solo il foro) e per fortuna dal quarto pende un vecchio cordone. Se si rompe il cordone o salta uno dei chiodi non so bene come si possa pensare di uscire. Usciti per il Pesce che è la cosa più logica. Dell’Ideale originale penso si segua ben poco, sotto si fanno delle varianti e in alto l’uscita dei primi salitori penso sia pressoché impraticabile. Anche i camini terminali del Pesce sono marci e comunque impegnativi. Questo per dire che non ne vale proprio la pena, con tutte le vie belle e ben protette o proteggibili che ci sono in giro..rimane comunque un grandissimo e soprattutto avventuroso viaggio nel cuore di questa immensa parete. Se bivaccate c’è un comodo grottino alla fine del tiro dei pressione.
Noi abbiamo comunque seguito questa relazione che trovate sul sito del Cai Milano: http://www.caimilano.org/alpinismoarrampicata/wp-content/uploads/sites/24/2017/02/Ideale.pdf

Link copiato