Mares (Cima) da Valperga

Mares (Cima) da Valperga
La gita
pik
3 08/05/2017
Equipaggiamento
Full-suspended
Traccia GPX
TODO: accedi o registrati

Aggiungo qui una variante di discesa che permette di compiere un anello il quale si chiude su Canischio (da dove siamo partiti).
Dal rifugio di San Bernardo al colle, scendere fino al primo tornante q1500 ed inboccare il sentiero (tacche blu) che conduce verso SW a Pian della Pessa. L’andamento è circa mezzacosta, poco ciclabile, circa 800m lunghezza. Giunti alle baite, in sella seguire sempre traccia a tacche blu in discesa verso le baite sottostanti q1480 dove inizia una carrareccia via via più scorrevole, pur con brevi tratti ciottolosi ma ciclabili.
Si scende lungamente verso Prascorsano, con begli scorci panoramici, si confluisce in una strada asfaltata, quindi ad un trivio q760. Qui si abbandona la direzione Cerialdo Prascorsano, per imboccare tutto a sx per Canischio (indicazioni), velocemente raggiunta presso il campo sportivo.

Inserisco traccia.

La salita, pur limitata da Canischio a San Bernardo, l’ho trovata veramente dura, anche se con un buon fondo. Mentre il tosto Umberto procedeva disinvoltamente, i miei rifiati si son via via più ravvicinati.
Giunti a San Bernardo, siamo andati in cima a piedi, sotto un vento sferzante.
La variante di discesa, al prezzo di 20′ di spintage, regala bei balconi panoramici nella parte alta, ed in basso, sempre più scorrevole, attraversa anche belle faggete.

Link copiato