Malta (Punta) da Castello

Malta (Punta) da Castello
La gita
jacolus
21/01/2014
Accesso stradale
buone
Neve (parte superiore gita)
Polverosa
Neve (parte inferiore gita)
Polverosa
Quota neve m
1200
Equipaggiamento
Scialpinistica

Questa mattina era un giornata uggiosa piovigginava,dove andare? La neve sarà diventata “pauta” poi danno pericolo 4…mah…ma non nella mia valle penso,almeno non da per tutto. Io ho sempre un’angolo nascosto che anche con tantissima neve si può andare senza rischiare,il bosco dell’Alevè! Poi quando hai degli amici che accettano la mia proposta…Partaimo verso il rif. Bagnour,la neve è tanta ma non tantissima e pure bel battere,perché non puntare per il vallone delle Giargiatte…al limite si arriva al Bertoglio,ma vuoi che la neve era una bella farina scorrevole,vuoi che non era poi così tanta ed era abbastanza sicura se si guardava di non fare traversoni..insomma un passo dopo l’altro siamo finiti su punta Malta. Ad onor del vero direi che nel tratto finale mancava perfino di un pò di neve e bisognava far attenzione a non beccare delle pietre,ma che sciata!!! Siamo poi piombati come dei fulmini sul rif. Alevè dove abbiamo innaffiato le nostre gole arse con moooolte bottiglie di Kauss…con aggiunta di crosticini con bagna cauda, aiolì e bagnet con anciue…per la gioia dell’alito!

Link copiato