Malquoira (Cime di) Traversata C. di Malquoira-Lago del Sorapiss

Malquoira (Cime di) Traversata C. di Malquoira-Lago del Sorapiss

Dettagli
Quota partenza (m)
1809
Quota vetta/quota (m)
2422
Esposizione
Sud
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia
213-216

Località di partenza Punti d'appoggio
Rif. Vandelli

Note
Cima NE di Marcoira - 2422 m
Regione: Veneto (Belluno) - Dolomiti - Alpi Dolomitiche - Gruppo Antelao Sorapis

Provincia: Belluno
Punto di partenza: Passo Tre Croci (q. 1809 m)

Versante di salita: S
Dislivello di salita: 613 m
Dislivello totale: 1226 m
Tempo di salita: 2,30 h
Tempo totale: 4,30 h
Difficoltà: EE - A - F
Periodo consigliato: estate - autunno

La Cima NE di Marcoira (o Malquoira) è l´ultimo rilievo della cosiddetta "Diramazione Ampezzana" del gruppo del Sorapis. Rocciosa verso il Passo Tre Croci, degrada con ripidi pendii erbosi verso la conca di magro pascolo del Ciadin del Loudo. Nota agli alpinisti di un tempo per alcune vie sulle pareti N (opera di alpinisti famosi come Casara, Castiglioni, del Torso), offre una via normale di media lunghezza ed impegno, remunerativa per l´ambiente solitario ed il panorama.

Descrizione

Dal Passo, attraverso la radura di Tardeiba e poi lungo un breve ma ripido canale detritico. si raggiunge per i sentieri segnavia 213-216 (tab.) Forcella Marcoira (q. 2307 m), stretto intaglio ghiaioso sul crinale fra la Cima SO di Marcoira e le Cime del Laudo.

Descrizione della salita:
Per tracce che obliquano sui pendii sovrastanti la Forcella si piega a SE, scavalcando con attenzione un paio di canali ghiaiosi e mirando alla sella senza nome che fa capo all’impluvio tra le due Cime. Dalla sella si prosegue per pendii verdi molto ripidi, prima in obliquo e poi diritti, scegliendo la linea migliore fino alla cupola sommitale.

Discesa:
Si può stare sul lato destro orografico della pala percorsa in salita, dove alcune aguzze rocce affioranti e un pendio di sfasciumi possono agevolare la discesa, che comunque si risolve in breve.
Da Forcella Marcoira poi si può scendere al Rifugio Alfonso Vandelli al Lago di Sorapis (q. 1926 m) e tornare al Passo Tre Croci per l´accesso consueto al rifugio, compiendo un´anello rinomato e molto panoramico.

Note:
Cima poco nota e altrettanto poco salita, offre ampie visuali verso le Tre Cime di Lavaredo, i Cadini di Misurina, il Cristallo e Popena, il Sorapis e le Marmarole. L´ultimo tratto di salita è sconsigliabile nel caso si trovasse pioggia o neve.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
annibale
03.08.2012
8 anni fa

Condizioni

Link copiato