Malaura (Passo di) da Rore, anello per Becetto e colle del Prete

Malaura (Passo di) da Rore, anello per Becetto e colle del Prete

Dettagli
Dislivello (m)
900
Quota partenza (m)
890
Quota vetta/quota (m)
1714
Lunghezza (km)
22
Esposizione
Sud
Difficoltà salita
MC
Difficoltà discesa
BC
Difficoltà single trail
S2

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Anello piuttosto panoramico,bel mix di ambienti con una prima parte caratterizzata da una salita su asfalto scorrevole e mai troppo impegnativa,una parte centrale lungo una sterrata in falsopiano e poi lungo crinali erbosi ed un'ultima parte su single track a tratti facile e veloce a tratti piuttosto tecnico.
Descrizione

Da Rore si segue la statale fino a Sampeyre dove si svolta a dx seguendo le indicazioni per Becetto.
Da qui si continua a salire su asfalto passando nei pressi delle borgate Morelli e Ruà.
La strada diventa sterrata proprio dove finisce la salita,prosegue a mezzacosta veloce e panoramica e ritorna a salire con fondo più sconnesso nell’ultima parte prima di raggiungere il colle del Prete(1714 m).
Dal colle del Prete si abbandona la sterrata che scende verso il colle di Gilba e sulla dx si imbocca un sentiero segnalato che obbliga nei primi metri a spingere la bici.In breve si ritorna in sella e si segue la traccia lungo il crinale che alterna falsopiani scorrevoli a brevi discese con tratti piuttosto tecnici.
Si arriva così al passo Malaura (1647 m)dove volendo con una breve salita si può raggiungere il vicino monte Ricordone.
Dal passo si prende la traccia a dx che inizialmente perde quota con un paio di passaggi molto tecnici e poi porta in leggera salita su una stupenda dorsale erbosa poco sotto la croce bianca del monte Ricordone.
Dalla dorsale si piega a dx seguendo il filo di cresta che si percorre su traccia molto scorrevole (costa del feil).In breve il sentiero abbandona il crinale e piega a sx (tacche gta) inoltrandosi nel bosco fino a raggiungere un gruppo di grange (gr. Colletto)ed un pilone votivo.Subito prima del pilone si continua sulla dx sulla traccia che scende nel bosco in un continuo alternarsi di tratti tecnici su rocce e tratti veloci.
Dopo aver costeggiato alcuni muretti a secco si raggiunge borgata Puy superiore (1090 m)da dove,sulla dx, si imbocca un bellissimo single track molto scorrevole che porta ad attraversare il rio e si ricongiunge al nastro asfaltato che da Rore sale verso la borgata Ricchiardi.
In discesa si segue la strada e si torna a Rore.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali 1:25000 n.12
Bibliografia:
Mountain Bike a 360°
giorgiobi
02.06.2020
4 mesi fa
4 anni fa
8 anni fa

Condizioni

Link copiato