Malamort (Cima), (Costa Artesin) da Tetti Folchi

Malamort (Cima), (Costa Artesin) da Tetti Folchi

Dettagli
Dislivello (m)
850
Quota partenza (m)
1025
Quota vetta/quota (m)
1874
Esposizione
Ovest
Difficoltà sciistica
BS
Tipologia
Bosco rado

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Il nome di MALAMORT è un toponimo locale, in realtà la gita arriverebbe al BEC BARAL passando sulla costa Artesin.
Dal basso il bosco sembra fitto, in realtà ci sono dei bei passaggi su pendenze notevoli.
Data l'esposizione è facile trovare neve farinosa.
Descrizione

Da Folchi si segue la mulattiera estiva che porta al gias della Creusa. Invece di tagliare per i pratoni verso i tetti Creusa, si prosegue lungo la strada, e quando questa si immette nel vallone Valèt, la si abbandona e si attraversa il torrente.
La salita si svolge lungo la costiera senza un percorso obbligato, dapprima attraverso della boschina fastidiosa, poi sempre più rada e per pendii sempre più tipidi, in direzione della costiera che parte dal Bric Castea.
Raggiunta la costiera, si può proseguire lungo di questa sino alla fascia rocciosa sotto il Bec Baral (per raggiungere quest’ultimo occorre lasciare gli sci e risalire la cresta, attenzione a qualche passaggio esposto. Picozza e ramponi possono essere utili)

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
mauri67
26.02.2011
10 anni fa
12 anni fa
13 anni fa

Condizioni

Link copiato