Maladecia (Punta) Creste S e SO

Maladecia (Punta) Creste S e SO
La gita
lupo-alberto
4 10/08/2014

Abbiamo cercato di seguire la precisa decrizione dell’itinerario, anche se, specie nel primo tratto della cresta SW, siamo andati un pò ad intuito. Frequenti i passaggi in cengia/canalozzi sul versante ovest, oggi battuto da un vento teso e fresco, minori quelli sul lato est. Esposizione costante, la presenza di tratti erbosi e di appoggi nonchè prese un pò instabili richiede costante attenzione. Più divertente la cresta sud, dove sono presenti alcuni facili passaggi di II°. Discesa nel canalone sud ovest, che presenta una traccia sino a quota 2300, poi, volgendo a sx.,i ripidi pendii erbosi finali richiedono qualche pungente presa al volo di pino mugo per mantenere l’equilibrio. Giro nel complesso abbastanza lungo ed articolato, il dislivello reale in effetti è superiore a quello “nominale”, se si considerano tutte le discese e successive risalite per aggirare i vari torrioni, ma la vista sui due versanti ripaga dalla fatica.

Con Mattia e Marco, un saluto al signore solitario incontrato all’imbocco del canalone SW, per il resto in compagnia del vento e, fortunatamente, del cielo sereno!

Link copiato