Machaby (Corma di) – Par Condicio

Machaby (Corma di) – Par Condicio
La gita
moa
5 08/04/2012

Bella via, tutta di placca e tutta sostenuta. i primi tre tiri saranno dei 5°, da guardare bene dove mettere i piedi ma c’è tutto. il quarto tiro è sicuramente un 6a, i primi tre spit si sudano davvero e bisogna aver fiducia nei piedi, si esce su una cengetta alberosa. il quinto tiro probabilmente è di nuovo un 6a, movimenti delicati di aderenza con molto poco per le mani e purtroppo roccia un po’ untina. Noi abbiamo poi unito il tiro successivo, il sesto, che è un po’ più facile dei precedenti, con il settimo tiro, che passa per una cengia con alberi e prosegue in orizzontale su placche non facili. non consigliamo però di unire questi due tiri perché le corde tirano parecchio. l’ottavo tiro parte dalla cengia sulla sx (a dx c’è topo bianco), con il primo spit da suicidio un bel po’ sopra la sosta e per arrivarci ci sono dei movimenti delicati. il tiro prosegue più sostenuto nei primi spit, poi un po’ più facile. da qui la spittatura a me è parsa più lunga rispetto ai primi tiri.il nono tiro è molto corto, ci sono 4 spit, ma non conviene unirlo con quello dopo perché c’è un bel traverso da fare. abbiamo invece poi unito i tiri decimo e undicesimo che proseguono in verticale risalti più facili e poi il dodicesimo e il tredicesimo, facili ma appena prima dell’uscita con una pancia simpatica che non ci si aspetta. nel complesso, merita proprio!

In cordata con Save e in compagnia di Sandro e Oriana, proprio una bella domenica di Pasqua e con un gustoso picnic finale 😉

Link copiato