Lyskamm Orientale e Occidentale Traversata Est-Ovest

Lyskamm Orientale e Occidentale Traversata Est-Ovest
La gita
dannatogentedotta
5 11/08/2013
Accesso stradale
ottimo fino a Staffal

salito il giorno prima da Staffal al rifugio “Mantova” in 4h01′ attraverso Colle Salza. Erano 4 anni che mancavo da queste parti,e mi ha colpito l’ottima (e financo eccessiva) tracciatura a bolli gialli.

Salita al Lyskamm orientale in 3h15′, con condizioni del percorso veramente ottimali. Stessa cosa per la traversata da Lyskamm orientale a Lyskamm occidentale (50′ circa). Tutto molto ben tracciato, neve perfetta (nemmeno intraviste le crepacce all’inizio della cresta Est), niente ghiaccio affiorante, roccette pulite. Discesa dal Lyskamm occidentale tranquilla in 1h44′(solo un po’ di ghiaccio affiorante dopo l’anticima, sulla più dritta traccia di sinistra, meglio tenersi sulla destra). Da rifugio “Mantova” a rifugio “Sella” in 5h49′ totali. Vento non eccessivo.
Questa meraviglioso percorso ha un solo difetto: l’esposizione consiglia di non allentare la concentrazione e di tenere ben fissi gli occhi sui propri piedi, e lascia quindi relativamente poco tempo per guardare intorno lo stupendo panorama.
Veri i commenti prcedentii: niente di tecnicamente difficile, serve solo piede sicuro, allenamento e vertigini a casa….
Poi, da rifugio “Sella” in 2h55′ giù a Staffal (anche in questo caso tracciatura abbondante e percorso sulla crestina rocciosa antistante il “Sella” molto ben attrazzata)

con la guida di Courmayeur Marco Tamponi, ottimo professionista e complice realizzatore di sogni

Link copiato