Lunella (Punta) spalla Est 2620 m da Pian Benot

Lunella (Punta) spalla Est 2620 m da Pian Benot
La gita
pulici
4 01/02/2015
Accesso stradale
strada un poco sporca, termiche consigliate
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Polverosa
Neve (parte inferiore gita)
Crosta da rigelo portante
Quota neve m
1200

nello specifico tragitto rischio di valanghe a mio avviso complessivamente non marcato; neve non ancora trasformata con temperature fredde, ciaspole, tracce di chi mi ha preceduto ieri ed esposizione assolata hanno consentito un approccio relativamente sicuro. Pendio canale della Maritano, mio obiettivo iniziale, intonso e piuttosto carico, soprattutto nella sua parte finale, inoltre vi si intuivano celate numerose e più o meno spesse gonfie da vento. Preferito non rischiare (applicati drastici fattori riduzione di Munter).

Per i motivi tecnici anzidetti ho variato obiettivo, confortato dalla recentissima relazione di Bubbolotti, che mi aveva convinto a programmare una gita nei paraggi anche con condizioni rischio 3. In effetti il pendio al momento è risultato stabile, senza traccia alcuna di slavine. Per giunta soleggiato e preferibile all’ombroso canale della Maritano, troppo ripido per le attuali condizioni. Visuali colorate notevolissime. Gradevole capatina al rientro sulla Pala Rusà, risalita in diagonale poco prima della Sagna appena disceso dal colle Forcola (impressionante lo sperone roccioso che ne sostiene la vetta). -6° alla partenza ore 9, – 5° al rientro ore 15, molto più freddo in cresta, con refoli di vento gelido ma non troppo fastidiosi (tra temp. effettiva e effetto chill penso che si fosse moolto bassi). Nessuno in giro dopo il Colle Lance. Panorama di prim’ordine su Ovarda e Servin e magico il castello tra le nuvole di Lera-Sulè.

Link copiato