Loranzé Alto da Fiorano, anello per Cappella di Scarola e Roc dij mascun

Loranzé Alto da Fiorano, anello per Cappella di Scarola e Roc dij mascun

Dettagli
Dislivello (m)
220
Quota partenza (m)
244
Quota vetta/quota (m)
460
Esposizione
Varie
Grado
T

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Gradevole percorso per le stagioni intermedie, con bei panorami sulla pianura, di circa 12 km di lunghezza. Il dislivello è molto contenuto.
Avvicinamento
Fiorano è comodamente raggiungibile da Ivrea, sia con l'automobile sia con i mezzi pubblici.
Descrizione

Dal centro di Fiorano (m. 244) seguire la strada asfaltata che conduce a Loranzé, passando accanto al cimitero nuovo. Circa 200 metri oltre il secondo pilone votivo, subito dopo Fornace, voltare a destra, proseguire lasciandosi a sinistra le case Breda, quindi voltare a sinistra e, poco dopo, imboccare il sentiero che sale verso la Cappella di Scarola (m. 271), ben visibile. Dalla chiesetta seguire la strada sterrata in salita fino al secondo tornante, dal quale si diparte uno sterrato sulla sinistra che porta subito ad un prato, accanto ad alcune vigne abbandonate: il masso erratico noto come il “Roc dij mascun”, alto circa un metro, ricco di coppelle, è chiaramente riconoscibile. Dato uno sguardo al bel panorama sulla pianura, tornare sulla strada sterrata, proseguire la salita seguendo la traccia che diviene più stretta, ma ben marcata, fino ad una grande cascina, I Monti: da questa parte un’ampia carrareccia verso Sud-Est, da percorrere per circa 600 metri, fino al punto in cui, sulla destra, si stacca un sentiero che sale nelle vigne e conduce alle case Gianone di Loranzé Alto. Voltare ora a destra (a sinistra si giunge al centro della frazione), seguire la strada sterrata, ben tenuta, con gradevolissimi scorci panoramici, fino al bivio a quota 428: sostanzialmente la scelta è indifferente, ma continuando a sinistra, in salita, si allunga leggermente il percorso e si aggiunge una manciata di metri al dislivello complessivo (la quota massima raggiunta è m. 460 ca.). Nella amena località Pian del Trep ci si imbatte nella strada asfaltata: voltare a destra e seguirla per un paio di km., fino al bivio di quota 349 (pilone votivo sulla a sinistra), dove si prosegue diritti per tornare a Fiorano, chiudendo l’anello. Giungendo nei pressi del paese, merita una rispettosa visita l’antico cimitero.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Diversi sono gli elementi di interesse storico – artistico che si incontrano lungo il percorso: dalle testimonianze medievali di Fiorano all’antico cimitero nei pressi del paese, dalla Cappella di Scarola al masso coppellato noto come il Roc dij mascun.
Cartografia:
Carta della Valle Sacra, edizioni MU, foglio n. 4
5 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 330m 6.1Km

Parella

Webcam
Webcam 330m 6.1Km

Parella

Webcam
Webcam 268m 9.2Km

Settimo Vittone

Webcam
Link copiato