Leynir (Colle) da Eaux Rousses

Leynir (Colle) da Eaux Rousses
La gita
beatrix
5 13.09.2020
Equipaggiamento
E-bike

Oggi giornata epica con 51 km e 2160 mt di dislivello. Partenza da Eaux Rousses e risalita su asfalto fino a Pont, poi nei pressi dell’hotel Genzianella imboccato la strada sterrata, con galleria, fino al suo termine. Da qui più di 300 mt di spintage impegnativo in diversi tratti con la ebike a causa dei numerosi gradoni. Arrivati al vallone delle Meyes percorriamo il lungo sentiero saliscendi fino ad incrociare la sterrata che porta al Rifugio Savoia, al termine dei Piani del Nivolet. Rifugi chiusi e niente acqua, ma moltissime auto, moto e pullman ai laghi. Saliamo per il bel sentiero che porta al col Leynir, per la maggior parte pedalabile tranne alcuni tratti soprattutto alla fine. Lungo il percorso e in cima al colle panorama stupendo con vista sui numerosi laghi. Dal colle la discesa fino al Nivolet è divertente e molto spettacolare nonostante le numerose persone sul tragitto. Arrivati in fondo abbiamo ripercorso la sterrata in lieve discesa sino ad incrociare e percorrere nuovamente il sentiero che sale al vallone delle Meyes per raggiungere il Col Manteau. Da qui dopo l’attraversamento in discesa della pietraia, molto difficoltoso in alcuni tratti con le pesanti ebike, arriviamo al lago Djouan e poi finalmente tutta discesa fino a Eaux Rousses, la prima parte più tecnica e poi nel bosco sentiero veloce e divertentissimo.
Giro un po’ al limite con la ebike perchè si perde molto tempo nei tratti di portage e con la batteria in eco si arriva giusti giusti in fondo.

Un grazie a Luke che mi ha aiutata nei tratti di portage più duri!!

Link copiato