Lesache (Aiguille de) o des Sasses da Saint Remy

Lesache (Aiguille de) o des Sasses da Saint Remy
La gita
viper
4 08/04/2017
Osservazioni
Visto valanghe lastroni esistenti
Neve (parte superiore gita)
Primaverile/trasformata
Neve (parte inferiore gita)
Primaverile/trasformata
Quota neve m
1800

L’effetto Gulliver oggi ha colpito anche me, come i tanti altri skialp sul percorso. Confermo le ottime recensioni sulle condizioni attuali della Lesache; l’unica nota stonata è stata il gran caldo, specie nel canale – conca tra i 2500 e i 2800 metri, che ho veramente patito.
Mi pare di essere stato l’unico rakkalp oggi.
Per gli altri rakkalp che volessero affrontare l’itinerario, consiglio di portare ramponi e piccozza per affrontare in sicurezza l’ultimo pendio (io poi li ho tenuti in discesa fino al fondo del canale).
Se le temperature si abbassassero un po’ le cose migliorerebbero, specie nella parte bassa al ritorno. Alle 12:20 intorno ai 2200 m con le racchette si affondava come non averle…
I panorami e l’ambiente meritano l’effort.

Con Enrico, Franco, Bruna e Chiara, in sci. La meta originaria era il Fourchon ma siamo stati trascinati dalle masse sulla Lesache e alla fine è andata bene così!

Link copiato