Lavina (Torre di) Cresta SO o di Bardoney

Lavina (Torre di) Cresta SO o di Bardoney
La gita
enrypex
4 26.07.2020

Partiti da Forzo e ritornati a Forzo passando per il colle della Cadrega. Gita in ambiente spettacolare, una bellissima cavalcata tutta in cresta molto divertente. A differenza dei commenti precedenti non direi che la roccia è brutta in quanto se si rimane sul filo della cresta si presenta molto solida, tuttavia se si esce ovviamente bisogna stare attenti a cosa si prende in mano. In ogni caso siamo in montagna mica in falesia.

Un nostro “errore” è stato quello di portare picca e ramponi pensando che potessero tornare utili in discesa. Non ci sono serviti, il tragitto era completamento pulito. Noi siamo scesi per il canale “scabroso” ossia quello descritto al punto b1 di questa relazione. Si è rivelato particolarmente facile e intuitivo da scendere non ci credevamo pensavamo di tribolare molto di più….tuttavia abbiamo tribolato dal colle della cadrega fino a riprendere il sentiero che riporta a boschettiera. Dal colle in poi il sentiero non esiste, si scende giù per pietraie e erba olina abbastanza a casaccio, cercando di non finire sopra alle balze rocciose. Insomma una discesa non molto piacevole e che richiede il suo tempo. Qui i nostri tempi: arrivati al colle di bardoney alle 05:00 arrivati in vetta alle 11:00. Partiti dalla vetta alle 11:30 arrivati al colle cedrega alle 13:30. Pausetta. Ripartiti alle 14:00 arrivati alla macchina a Forzo alle 18:00.

In compagnia di Matt, amico e socio di lavoro. Che ringrazio per aver risvegliato in me la voglia di tornare a fare qualcosa in montagna, dandomi la possibilità di rendermi conto che anche dopo un bel periodo di fermo sono messo meno peggio di quello che pensavo! 🤪🤪🤣

Link copiato