Lagorai – Cima d’Asta Grattarole

Lagorai – Cima d’Asta Grattarole

Dettagli
Altitudine (m)
1830
Dislivello avvicinamento (m)
400
Sviluppo arrampicata (m)
60
Esposizione
Ovest
Impegno
III
Difficoltà ghiaccio
4

Località di partenza Punti d'appoggio
Malga Sorgazza

Note
Prestare attenzione al pericolo valanghe.
Avvicinamento
Da Pieve Tesino (TN)seguire la strada della Val Malene fino al suo termine presso la Malga Sorgazza (ampio parcheggio).
Proseguire a piedi (ciaspole) verso il rif. Brentari. Oltrepassata la stazione a valle delle teleferica proseguire fino a grandi macigni, ove si volge a destra salendo verso le visibili colate di ghiaccio. Circa 1 h 1/2.
Descrizione

Cascata Grattarole di destra: ca. 40 m a 80° poi deviare a sx verso grosso albero con cordone per calata in doppia.
Cascata Grattarole di sinistra: più facile e inclinata, con alcuni risalti verticali.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
4 Land: Lagorai Cima d'Asta
Bibliografia:
F. Cappellari: Ghiaccio verticale - vol. 2
levro
07/03/2015
6 anni fa
Link copiato