Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia per il forte Foens

Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia per il forte Foens
La gita
met
3 13/07/2018
Accesso stradale
Macchina lasciata al bar "belvedere", poco sopra i Bacini Frejusia

Partendo dal Belvedere non ho trovato indicazioni del sentiero e ho seguito la strada più evidente, ovvero la sterrata che sale con scarse emozioni e ripidi tornanti verso le varie fermate della seggiovia. Impossibile perdere il sentiero. Temperatura calda per via dell’esposizione, assenza di fontane ma escursione facile, perfetta per iniziare (con colpevole ritardo) la stagione e farsi un po’ di fiato e un po’ di gambe. Merita la variante alla Testa del Ban, descritta sotto.

Il panorama e il contesto sono stupendi ma la (brutta ma necessaria) strada sterrata che passa tra le (orribili ma necessarie) stazioni della seggiovia cancella quasi ogni emozione dal percorso: attutiti i fischi delle marmotte, nullo il profumo dei prati e del bosco, solo tanta polvere – anche senza veicoli a motore – e tanta strada da macinare. Una variante improvvisata alla Testa del Ban mi ha salvato la giornata, con una godibilissima visita alla piccola casamatta e il gradevolissimo sentierino di cresta che porta alla modesta (2600 e rotti) ma bella vetta. Le foto sono tutte sulla variante, altrove poco “documentata”.

Link copiato