Jafferau (Monte) da Salbertrand per il Forte Pramand e la galleria dei Saraceni, giro per il Forte Foens

Jafferau (Monte) da Salbertrand per il Forte Pramand e la galleria dei Saraceni, giro per il Forte Foens
La gita
andrea81
5 06/10/2019
Equipaggiamento
Front-suspended

Partito da Oulx con 3°C, ma appena si sale ci si scalda rapidamente, grazie anche all’arrivo del sole già alle prime rampe. La parte sterrata da Monceiller fino quasi al Colletto Pramand è decisamente faticosa per la presenza di tanta ghiaia e pietrame, che unitamente alle pendenze sostenute non permettono una gran velocità. Meglio da 1 km prima del colletto fino alla Galleria dei Saraceni, che con una buona torcia si attraversa agevolmente, questa volta mi sono ricordato del “laghetto” quasi all’uscita, e stando sui bordi ho evitato il solito bagno ai piedi. Sempre bello passare di qua. All’uscita della galleria, ricordo che è presente un fontanone che butta parecchio nonostante la siccità.
Strada si salita allo Jafferta invece davvero in buono stato, tutta terrosa e scorrevole, ovviamente le pendenze sono sempre toste fino al Col Basset. Rampe finali per il forte mi sono parse migliorate rispetto all’anno scorso, ma forse è l’effetto delle ruote da 29″. In discesa ho proseguito per il Forte Foens, su ottima sterrata anche se molto polverosa, e poi sceso ai Bacini Frejusia, per poi giungere a Bardonecchia dove su asfalto sono rientrato a Oulx accompagnato dal solito ventaccio contrario.

Giornata molto bella, con velature al mattino e poi nuovamente dal primo pomeriggio. Traffico di moto e fuoristrada non sostenuto, una manciata di biker ed ebiker. Temperatura ideale e colori bellissimi, ogni anno in questo periodo vale la pena venire quassù. 70 km e 1950 m di dislivello.

Link copiato