Jafferau (Monte) da Salbertrand per il Forte Pramand e la galleria dei Saraceni, giro per il Forte Foens

Jafferau (Monte) da Salbertrand per il Forte Pramand e la galleria dei Saraceni, giro per il Forte Foens
La gita
ruvin
4 26/08/2018
Accesso stradale
Parcheggio stazione ferroviaria di Salbertrand
Equipaggiamento
Full-suspended

Partito alle 8,30 da Salbertrand con una frescura di 12°C. Arrivato al bivio per Fenil, ero già in temperatura ed ho tolto la giacca antivento.
Da qui in poi temperatura ottimale, fresco all’ombra e caldo il giusto al sole, da restare in maniche corte fino allo Jafferau.
Cilegiona sulla torta, arrivato alla galleria dei Saraceni scopro che sono iniziati i lavori per il ripristino.
La galleria è chiusa da una parte e dall’altra da reti di cantiere che però non sono fisse, per cui dicendo “apriti Sesamo” sono riuscito ad entrare ed uscire !
I primi metri sono già stati oggetto dei lavori ed infatti il fondo è perfetto, poi man mano che si sale il fondo peggiora per via dello stillicidio di acqua che cade dal soffitto e dai rivoli d’acqua che scorrono sul fondo (meglio pedalare che spingere per evitare di bagnarsi i piedi).
Ultima parte quasi asciutta e di conseguenza il fondo (verso l’uscita diventa terroso compatto) migliora sensibilmente.
Percorsa la galleria con pila frontale e giacca, visibilità e temperatura perfette.
Credo che in settimana, visto i lavori appena iniziati, per ovvi motivi, non sia possibile il passaggio in galleria, per cui chi volesse percorrerla……
Proseguito senza intoppi per lo Jafferau, la sterrata è in buone condizioni, ed oggi anche pochi motociclisti e fuori stradisti a muovere polvere.
In accordo col socio effettuato la discesa lato piste, esperienza che non ripeterò e che sconsiglio. Mi aspettavo molto di meglio, ma, almeno fino ai bacini dire che fa pena è un eufemismo (sterrate di servizio delle piste).
Perciò in discesa si è persa una stella.
In ogni caso giornatona !!

Link copiato