Gross e Hinter Fiescherhorn per il versante O della Fieschersattel e le creste SE e NO

Gross e Hinter Fiescherhorn per il versante O della Fieschersattel e le creste SE e NO
La gita
kaneski
4 17/06/2012
Osservazioni
Visto valanghe a pera esistenti
Equipaggiamento
Scialpinistica

Ottime condizioni per lo sci: la neve è abbondante e recente, liscia e ben gelata, tutti i crepi sono coperti.Si sale sul duro e, fino a mezzogiorno si scende su neve che ha mollato il giusto. Il pendio della Fieschersattel (250m – 45 gradi)è tutto slavinato e si sale e si scende su ottimo firn.
L’Inter era ben tracciato per cresta, il Gross me lo son tracciato io.

Detto questo, in questa gita lo sci non è il fine ma il mezzo per coprire distanze altrimenti bibliche.
Notizia bizzarra:ero l’unico essere umano presente nel mio raggio visivo

Notizie utili:
1)la cresta del Gross non è così elementare come si legge.
In particolare a circa un terzo della cesta c’è un piccolo gendarme dal quale non me la son sentita di scendere (ero senza corda…male). Sono tornato indietro, sceso sul ghiacciaio e quindi risalito all’intaglio a monte del gendarme. Cordini per doppia indicano che questa è la via giusta.
2)I tempi: in h3,30 ero sull’Inter, un’ora e mezzo per il Gross e ritorno alla sattel, poi metti e leva le pelli, poi risali 9 Km di Ewings…per farla breve 9,21 ore da porta rif. a porta rif.
3)Il trenino costa 170fr

Link copiato