Grigna Settentrionale e Grigna Meridionale da Piani Resinelli, Traversata Alta

Grigna Settentrionale e Grigna Meridionale da Piani Resinelli, Traversata Alta
La gita
lucabelloni
5 26/09/2010

Bellissima trasferta di 2 giorni sulle montagne di Lombardia per uno splendido anello sulle Grigne, fatto in senso contrario a quanto indicato nella relazione. Venerdì sera siamo arrivati al Pian dei Resinelli dove abbiamo dormito al Rif. Carlo Porta, che si raggiunge in 5 minuti a piedi dal parcheggio. Sabato mattina, dato che erano previste schiarite in mattinata, ce la siamo presa comoda e abbiamo aspettato che smettesse di piovere, cosa che è puntualmente successa intorno alle 10.30. Siamo quindi partiti intorno alle 10.45 e abbiamo affrontato la Traversata Bassa, che si svolge interamente su sentieri segnalati e non presenta difficoltà tecniche. In circa 2 h 30 di continui saliscendi siamo arrivati al Rifugio Antonietta al Pialeral, mentre nel frattempo il tempo è decisamente migliorato e ormai splendeva il sole …poco dopo il rifugio comincia la salita verso il Grignone, che dai 1900-2000 metri in su era imbiancato dalla nevicata notturna. Il sentiero è molto evidente e ben segnalato e la pendenza è sempre regolare e si raggiunge velocemente la Bocchetta Bassa (2.144 metri). Da qui si prosegue sempre su bel sentiero fino al Rif. Brioschi, anche se in quest’ultimo tratto il vento ha accumulato 20-30 cm di neve proprio sul sentiero, rendendo leggermente più faticosa la salita. Arrivati in cima alle 16.30 (tempo effettivo di camminata circa 5 h), ci siamo goduti il panorama veramente grandioso a 360° su Alpi, Appennini e pianura padana!!!

Domenica mattina partenza intorno alle 9.30 dal Brioschi, stavolta abbiamo percorso la Traversata Alta. Il primo tratto fino agli Scudi è su sentiero piuttosto agevole, poi cominciano i tratti attrezzati con catene metalliche, che facendo il giro che abbiamo fatto noi vengono affrontati quasi tutti in discesa e quindi necessitano di un po’ di attenzione, anche perché alcuni passaggi sono un po’ esposti. Per fortuna era ormai tutto asciutto e senza neve, altrimenti le difficoltà sarebbero state maggiori. Arrivati al Buco di Grigna siamo poi risaliti in cima alla Grignetta; gli ultimi tratti attrezzati prima di arrivare in vetta presentano alcuni passaggi un po’ più impegnativi e parecchio esposti, e vanno quindi affrontati con cautela. Sosta in vetta a goderci il sole nonostante l’affollamento e quindi discesa sul Rif. Porta per il sentiero Cermenati, piuttosto ripido ma senza alcuna difficoltà tecnica (tempo effettivo di camminata 5 h circa).

Anello veramente spettacolare che vale la pena di fare sia per l’ambiente che per i panorami grandiosi, anche se riservato ad escursionisti esperti e abituati a muoversi su roccette e terreni esposti. Consiglio di pernottare al Brioschi perché così si spezza il giro in 2 giorni e poi il panorama e il tramonto dalla cima del Grignone da soli valgono la gita!!! La Traversata Alta la sconsiglio in caso di brutto tempo perché alcuni tratti sono piuttosto esposti e con la roccia bagnata potrebbero diventare molto insidiosi!!!

Link copiato