Grandes Jorasses Via Normale dal Rifugio Boccalatte-Piolti

Grandes Jorasses Via Normale dal Rifugio Boccalatte-Piolti
La gita
the-jack
4 24/07/2020
Accesso stradale
ok

Vetta non raggiunta. Sentiero ben evidente (bolli gialli) che porta al rifugio Boccalatte, posto su un promontorio roccioso: veramente un bel nido d’aquila!Siamo saliti nella tarda mattinata del 24 tra nuvole e qualche goccia. Nel pomeriggio ha continuato a piovere fino alle 18 circa (le previsioni davano sole e schiarite), dopo cena abbiamo fatto una breve esplorazione sulla morena sopra il rifugio, e constatato che c’era una spolverata di neve fresca. Partenza ore 2 e dopo aver aggirato qualche crepaccio, giungiamo al Reposoir…tutto imbiancato. Battiamo traccia su circa 10 cm di neve fresca che ricopre il verglass, (ramponi indispensabili) impiegandoci molto più tempo del previsto. In cima alla cresta veniamo superati da una cordata di scozzesi e da un italiano partiti dal parcheggio (complimenti per la velocità), che restano perplessi all’attacco del diedro per le Rocher Whymper, in quanto si presenta tutto in verglass. Loro proseguiranno, noi decidiamo che l’ora è già tarda, e iniziamo a scendere. Nella parte bassa facciamo 4 doppie (neve ormai sciolta) e giungiamo sul ghiacciaio, dove la neve inizia ad essere bella cotta, alle 14 circa siamo al rifugio.

Gran bel gitone! L’impegno c’è e sfortunatamente non abbiamo trovato le migliori condizioni, ma…ci torneremo: l’ambiente è maestoso e selvaggio, il rifugio accogliente e i rifugisti (Franco e Sergio) sono due ottime persone che ci hanno fatto sentire come a casa. Bello bello. Un saluto e un ringraziamento al mio amico di cordata Daniele con cui ho condiviso questa avventura

Link copiato