Grande Ritorno (Sperone del) – Via del Grande Ritorno

Grande Ritorno (Sperone del) – Via del Grande Ritorno
La gita

Concatenando la via dello “Sperone del Grande Ritorno” + “No Ice” + 2 tiri in sequenza sulla Paretina dell’Edera, ne esce un’ottima sequenza di 6 tiri che consiglio, con difficoltà max 6a (qualcosina in più nella paretina dell’Edera a seconda di cosa si sceglie) e complessivamente sostenuta e mai banale poiché non si scende mai sotto il quinto..
L’arrampicata è bella e interessante in ogni tiro (e di questo va dato merito ai vari apritori) ma la parete presenta alcune terrazze erbose/boschive fra i settori concatenati che ne interrompono la continuità e in alcuni brevi tratti conviene togliersi le scarpette.

Note di sicurezza:
dato che salendo i due tiri della Paretina dell’Edera tutte le vie convergono in una sosta (S2) con due spit disgiunti e un solo maillon da 6 mm.. , consiglierei a chi andrà a ripetere il concatenamento di portare con se un maillon almeno da 8mm (meglio da 10mm, costo 1.95 eur), una chiave da 12mm per rimuovere quello attuale e SOSTITUIRLO!
Il cordone di giunzione dei due spit lo abbiamo messo noi ma, per fare un lavoro ben fatto, bisognerebbe sostituirlo con una catena (con il filo delle maglie almeno da 8mm e NON certo da 5mm come abbiamo visto sotto in S1..) e un maillon di misura consona.. .
Dico questo perché la S2 è una sosta che con una sola doppia da 45/50 mt permette di tornare all’attacco della Paretina dell’Edera (posto qualche metro sopra la sommità dello sperone “No Ice”) dal quale parte una sorta di “sentiero” scendendo verso sx (faccia a valle), inizialmente radente alle rocce, che permette di tornare a piedi fino alla base della parete evitando di fare altre doppie..
Trattandosi perciò di una sosta impiegata anche per la discesa e NON solo pe la progressione, andrebbe allestita come tale..
Nel 2020, calarsi in doppia su un maillon da 6mm montato su un solo spit disgiunto.. dovrebbe essere proibito per legge!

Salita effettuata a tiri alterni con Alessandro alla sua prima esperienza multi. Che dire, assolutamente bravo anche nell’allestire soste ed impiegare dispositivi di sicurezza vari, doppie, ecc.

Link copiato