Grande Chible (la) dal Versante Est

Grande Chible (la) dal Versante Est

Dettagli
Dislivello (m)
1492
Quota partenza (m)
1440
Quota vetta/quota (m)
2932
Esposizione
Sud-Est
Difficoltà sciistica
BS
Tipologia
Attraversa pendii ripidi

Località di partenza Punti d'appoggio
Pensioni a Valloire

Note
Necessita buone condizioni; i pendii ripidi necessitano di buona padronanza degli sci.
Con neve dura utili i ramponi.
Descrizione

Dal parcheggio dopo il ponte appena al di sopra di Valloire, dirigersi verso il caratteristico borgo di Poingt Ravier, seguendo all’inizio la mulattiera (vi si può pure giungere in auto attraverso una stradina che parte dal centro di Valloire, se è sgombra dalla neve).
Salire i ripidi pendii soprastanti il borgo tenendosi leggermente a sinistra della costiera puntando agli chalets La Fourche ben visibili dal basso, scavalcare la gobba soprastante e tenendosi sulla destra attraversare verso il centro del valloncello alla base della costiera Crey du Meigno; seguire la valletta sbucando al Pas de la Pertuité.
Dal colle tenersi a sinistra (sud) e man mano salire su pendii ripidi puntando alla vetta, aggirando la puntina rocciosa.
Discesa: a) Per l’itinerario di salita; b) Dal Pas de la Pertuité scendere il versante sud verso il vallone del Clot de l’Ane, quindi scendere in traverso sulla stessa sponda sinistra abbastanza alti sopra il rio che va nelle Gorges de l’Enfer, continuare fino verso Poingt Ravier incontrando l’it. di salita; condizioni più che sicure sono necessarie; c) In traversata verso Albanne. Scendere sulla cresta nord (stretta e ripida, ma sciabile) fino al Col d’Emy quindi continuare nel vallone des Moulins fino ad Albanne.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
mountain
05.01.2002
19 anni fa

Condizioni

Link copiato