Grande (Becco), Cima Ovest Parete NE e canale SE

Grande (Becco), Cima Ovest Parete NE e canale SE

Dettagli
Dislivello (m)
850
Quota partenza (m)
2000
Quota vetta/quota (m)
2773
Esposizione
Varie
Difficoltà tecnica
4.3
Esposizione
E2
Tipologia
Itinerario complesso

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Avvicinamento dalla V.le Stura di Demonte, poi strada del V.ne dell’Arma (in inverno strada chiusa a S. Giacomo 1312 m).
Note
Il Becco Grande (o Monte Bandita) è una montagna di forma trapezoidale con due vette poste all'estremità orientale dell'allunga cresta sommitale: la cima ovest m 2773, più facile da raggiungere, e la cima est m 2775, più complicata da toccare, separate da una serie di torrioni rocciosi.
La discesa comprende due parti: Parete Nord-Est (breve tratto) + Versante/Canalone Sud-Est
Esposizione: Sostenuta sul breve tratto della parete NE, medio /debole sul versante S.
Descrizione

Risalire il vallone fino al Colle di Valcavera. Dopo il C.le di Valcavera 2416 m con lieve perdita di quota si scende sull’altopiano della Bandia e si attacca la via dalla strada militare del Col del Mulo da quota 2400 m circa. Si sale il canale SE immediatamente alla sx della cresta spartiacque Maira/Stura. Dopo l’arrivo sulla forcella fra la cima est (2775 m) e la cima ovest (m 2773), si raggiunge quest’ultima a sinistra con un breve ma esposto tratto sulla parete NE.
Rientro al luogo di partenza con lieve risalita al Colle di Valcavera.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Discesa possibile solo con innevamento precoce in quota ad inizio stagione e neve compatta/trasformata con avvicinamento in auto fino a quota 2000 m.
Possibile anche in fine stagione con innevamento analogo in giornate molto fredde data la massima esposizione al sole.
Probabile prima discesa: B. Terzolo (Kanalin), G.P. Desmero (15 ottobre 2005).
kanalin
15.10.2005
15 anni fa

Condizioni

Link copiato