Grande Aiguille Rousse Parete NE

Grande Aiguille Rousse Parete NE
La gita
giole
4 02.06.2020
Accesso stradale
aperta sino al lago Serrù

Parete in condizioni più che buone grazie ad un buon rigelo e ad una spolverata notturna.
Salita dal colle d’Oin sotto cielo terso e sole cocente, che bagna subito la neve, slavinata per gran parte della salita fino al colletto. Saliti poi per lato dx della parete, quindi dorsale.
Scesi alle 10.15 circa. Ingresso in parete non agevole, dovendo scegliere tra una disarrampicata su cornice e sfasciumi molto poco simpatica (al margine dx della parete faccia a valle) oppure direttamente con gli sci dalla parte di dorsale più vicina alla vetta, con prime due curve piuttosto esposte (non E1) e ripidelle, tra rocce affioranti, prima di tagliare a dx e tornare sullo scivolo alto. Pol ed io abbiamo eletto la seconda opzione, cosa che non ripeterei causa neve già molto bagnata, inconsistente e cedevole. Subito sotto la parte alta le condizioni migliorano decisamente: qualche dito di farina asciutta su fondo duro ma onesto e ben gripparte = super sciata.
Discesa fino al passo della Vacca su neve ancora bellissima, poi inizia a mollare brutalmente; canale che porta al lago Serrù, ancora innevato sino alla sponda.

Zero portage in partenza, 20 min al ritorno, tanta roba in questo periodo.
Ambiente superbo, parete cortina ma bellissima. Boucle di gran resa sciistica.
5-6 skialper dietro di noi, molti altri sul Carro e altre gite in zona.
Con Pol e Leo, super giornata.

Link copiato