Grande Aiguille Rousse da Lago Serrù per il Passo della Vacca

Grande Aiguille Rousse da Lago Serrù per il Passo della Vacca
La gita
il-bruno
4 02/06/2012
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Primaverile/trasformata
Neve (parte inferiore gita)
Bagnata
Quota neve m
2500
Equipaggiamento
Scialpinistica

saliti dal colluret, percorrendo con picca in mano il canalino innevato, che ispirava molto più della ferrata con sci in spalla e scarponi ai piedi, pure percorsa dalla maggioranza di chi saliva.
dal piano della ballotta sci ai piedi e neve continua.
da 2700 m rigelo più efficace e sul versante francese neve ancora dura in salita. ultimo pendio tra grande e petit da salire a piedi o con rampanti. sci ai piedi fino a pochi metri dalla vetta.
discesa su neve molto bella fino ai piedi della dorsale nord. poi noi siamo risaliti al col d’oin e siamo scesi per il versante carro-colle del paletto-lago serrù (un paio di brevi tratti senza neve), trovando dal colle d’oin in giù neve ormai molto smollata, ma comunque talmente trasformata da non essere troppo cedevole. sci ai piedi fino a quota diga, poi da lì pochi minuti a piedi.

itinerario molto bello su terreno vario in un ambiente che continua a cambiare.

un saluto a ivano oggero che ha relazionato l’itinerario inverso e che abbiamo incrociato in cima.

Link copiato