Grande Aiguille Rousse da Lago Serrù per il Passo della Vacca

Grande Aiguille Rousse da Lago Serrù per il Passo della Vacca
La gita
bubbolotti
4 02/06/2012
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Primaverile/trasformata
Neve (parte inferiore gita)
Primaverile/trasformata
Quota neve m
2500
Equipaggiamento
Scialpinistica

Stufi di levatacce ad ore impossibili siamo andati a dormire al Bivacco Pian Ballotta, in ottimo stato anche se (o forse perché) primi ospiti della stagione. Leggero rigelo al Piano che aumentava via via che si saliva di quota. Usato i rampant ma non necessari per arrivare al ghiacciaio della Losa poi senza problemi fino al passo della Vacca. Di qui ottimo rigelo, fin troppo per i nostri gusti, quindi saliamo al colle d’Oin per vedere il panorama e perdere mezz’oretta. Dal colle, provenienti dal Serrù, decine di persone. Ritorno sulla normale e salita non problematica fino al pendio che precede il colle: molto duro, rampant necessari forse utili i ramponi. Poi in vetta con gli sci.
Discesa su ottimo firn fin sotto ai crepacci, poi grandi traversi senza dover spingere per portarsi al colle della Vacca. Ghiacciaio della Losa ancora in buone condizioni, di lì in giù neve molto bagnata ma sempre sciabile. Scesi dal Piccolo Colluret, trovato qualche pietra ma buone condizioni, sicuramente meglio della ferrata con gli sci a spalle…

Gita fatta con Bubbola un po’ malaticcia. Saluti a tre giorni di distanza a Bruno, Emilio e Franco incontrati in cima e a Renato63, salito per la nord.

Link copiato