Grande Aiguille Rousse da Lago Serrù per il Passo della Vacca

Grande Aiguille Rousse da Lago Serrù per il Passo della Vacca
La gita
roby4061
4 10/06/2006
Accesso stradale
strada aperta fino al nivolet
Osservazioni
Nessuno
Quota neve m
2300

gita grandiosa di fine stagione. partiti alle 6 dalla diga del serrù, saliti al pian ballotta per la ferrata. messi gli sci al pian ballotta, neve già molle nel pendio ripido prima del passo della vacca. un po di attenzione nel traverso (coltelli), poi nessun problema fino al colle. ghiacciaio in condizioni ottime. durante l’attraversamento del glacier de la vache abbiam visto uno che saliva la nord scivolare per un bel pezzo..spero non si sia fatto nulla. noi siamo saliti poi per i bei pendii di neve buona passando vicino al grande crepaccio (semichiuso), e quindi al colle tra le due aiguille. molta più neve dell’anno scorso, cresta tutta innevata (cornici su entrambi i lati in alcuni punti), si arriva sci ai piedi alle vetta (croce sepolta dalla neve). panorama splendido, poco vento. molta gente anche sul carro. scesi alle 11.10, neve dura sulla cresta e nel primo pendio sotto il colle, poi libidine pura sul ghiacciaio, pendii a 30-35° di firn perfetto, un velluto da urlo fino allo sperone roccioso che divide in due il ghiacciaio a circa 3050 m. rimesse le pelli siamo risaliti con caldo africano al col d’oin 3192 m. quindi scesi per il ghiacciaio del carro, neve ovviamente in alcuni tratti marcia e molto pesante in altri ancora ben sciabile, fino ad arrivare con qualche gava e buta al colle del paletto (manca la neve per 15-20 m su entrambi i versanti). discesa migliore da questo lato su neve un po molle ma divertente fino a 2450 m, poi fondo troppo irregolare a gobbe e poco divertimento, ma son arrivato sci ai piedi fino sulla riva del lago di pratorotondo. bellissima gita in traversata, condizioni ottime sul ghiacciaio, in basso la neve sta andando via in fretta. il colluret penso si scenda ancora. con oggi si chiude la stagione di scialpinismo. un saluto al socio di gita nicola e ai due ragazzi di torino (massimo e ferdinando) con cui abbiam fatto buona parte della discesa. salutino anche alla piccola local che ha dato forfait prima dell’alba.. arrivederci alla prossima stagione. fotoreport completo domani su http://www.roby4061.it/photobook

Link copiato