Grand Cordonnier Cresta Sud parete est (Via Barale) dal colle del Sommeiller

Grand Cordonnier Cresta Sud parete est (Via Barale) dal colle del Sommeiller
La gita
teddy
4 28/08/2014

Dopo tutte le volte che ho visto questa bella vetta slanciata e isolata dalle cime circostanti, oggi con Renzo in una giornata stratosferica, l’abbiamo salita per una via storica che ha la sola pecca di essere corta! Siamo partiti dalla fine del Pian dei Morti, sopra i tornanti oltre il rif. Scarfiotti, a quota 2500. Quindi raggiunto il Colle Sommeiller, con strada e tagli su dorsali, siamo scesi bordeggiando il ghiacciaio e saliti al colletto immediatamente a sud della cima. Tutto il percorso esente da neve, si tocca un pò di ghiaccio proprio al limitare del ghiacciaio che però, avendo la superficie ricoperta di pietrisco cementato, non obbliga all’uso dei ramponi. Scalata breve ma bella per la roccia salda e calda discretamente protetta con qualche chiodo e fix, utili un paio di friends/nuts medi. Visto che molti, come i 2 tedeschi che salivano mentre noi scendevamo, non intercettano subito l’attacco sulla cengia per la parte alta della via, informo che questo si trova a metà lunghezza cengia, in corrispondenza di 2 ometti, prima dell’impennata ripida che porta al colletto tra le 2 cime.

Link copiato