Gran Vaudalaz (Punta Sud) da Thumel per il Colle Nivolettaz

Gran Vaudalaz (Punta Sud) da Thumel per il Colle Nivolettaz
La gita
vipi5547
5 20/09/2011

Percorso come descritto da itinerario ,gitona con buon dislivello e lungo avvicinamento,oggi alla partenza c’erano 2 gradi e poco piu su eravamo sotto zero con formazione di verglass su tutto il percorso oltre 2500 metri dove ha nevicato ,in modo non uniforme,con manto dai 5 ai 20 cm.
La neve fresca ed il Verglass hanno reso piu’ difficile la progressione (ho messo i ramponi) nascondendo il sentiero per interi tratti anche se la direzione e’ intuibile,ho raggiunto il colle Nivolettaz ed ho proseguito in cresta prima sulla destra dove c’e’ una puntina belvedere verso la Basei,successivamente ho raggiunto la Vaudalaz Sud fermandomi pero’ appena sotto la vetta per l’eccesso di verglass sulle tracce e sulle rocce.
La discesa e’ stata piu’ semplice in quanto esiste un’altro sentiero sulla destra ,a scendere, marcato con segni gialli ed ometti che punta direttamente verso il Rifugio Benevolo ,(anche questo sentiero ogni tanto era segnato come il 13B) con guadagno di tempo e lunghi traversi non troppo scoscesi.Tempo di percorrenza: ore 4-5 secondo il passo e le soste.

La mia meta iniziale era la punta Galisia ma mi sono svegliato tardi ( ore 7)ho quindi ripiegato su questa gita potendo scoprire una zona che non conoscevo e raggiungere degli obbiettivi interessanti nonostante le difficolta’ descritte ed ammirare panorami estesi in una giornata particolarmente serena anche se freddissima.
Visto marmotte ancora fischianti e camosci,nessun altro in circolazione,solo dopo il ritorno al Benevolo ho incontrato alcuni escursionisti diretti li.

Link copiato