Gran Etret (Testa del) Sperone Sud – Via Bricco Gandolfo

Gran Etret (Testa del) Sperone Sud – Via Bricco Gandolfo
La gita
cecco81
5 09/09/2018
Accesso stradale
Ok,occhio al parcheggip fuori dagli spazi,2 ruote sull erba è multa

Da tempo volevamo fare questa via,ma la discesa ci scoraggiava x sfasciumi noiosi e pericolosi,ora un enorme grazie va alla g.a. Umberto Bado per aver attrezzato le calate rendendo la via fruibile.
Infatti in soli 2 settimane si è passati da una via dimenticata a una via proibitiva le domeniche di bel tempo:-)…..oggi 7 cordate,da ogni dove….
Accesso e relazioni perfette come da descrizione,noi abbiam trovato il primo tiro il più ingaggioso,verticale e da proteggere,il resto non banale ma divertente e più facile.
Unico neo con una sola mezza da 60 non si arriva aS2,bisogna partire qualche metro.
Almeno oggi con varie corde e allungando protezioni nessuno arrivato dei presenti.
Doppie invece ok farle tutte da 30 per gli incastri.
Son gli unici 4 veramente 4 che abbiam trovato in v.orco.
Chiaro questo non deve far pensare a una boiata,si scala comunque a 3000,i tiri van protetti,ci si cammella lo zaino 2.5h,al ritorno poco meno,e nella parte superiore ci va un po’ di occhio specie in discesa,facile ma esposta su terreno non proprio solidissimo.
Insomma una via di montagna bella per il panorama,la facilità di accesso la scalata divertente è l arrivo in vetta con ottimo panorama fin al bianco.
Chi protegge sul 5 non ha problemi,x chi non se la sente e vuol fare comunque un bel giro c’ è sempre umberto acui chiedere.

Con pier,compagno di cordata e marco e davide b. A seguire

Link copiato