Gorzente (Laghi del) da Cirimilla, giro

Gorzente (Laghi del) da Cirimilla, giro

Dettagli
Dislivello (m)
1500
Quota partenza (m)
250
Quota vetta/quota (m)
871
Lunghezza (km)
48
Esposizione
Nord
Difficoltà salita
TC
Difficoltà discesa
MC

Località di partenza Punti d'appoggio
Capanne di Marcarolo

Avvicinamento
uscita A26 Ovada – direzione Lerma – loc. Cirimilla
Note
Giro che si svolge all'interno del Parco delle Capanne di Marcarolo, al confine tra Piemonte e Liguria, percorrendo ottime strade bianche e sentieri in genere agevoli, ad eccezione del tratto centrale del sentiero 408 (2 triangoli gialli) che da Cascina Foi si collega al Lago Bruno. I tratti di asfalto (circa 30%) si caratterizzano per bassa percorrenza automobilistica.
Descrizione

La partenza dell’itinerario ha luogo in località Cirimilla (vicinanze di Lerma): un brevissimo tratto in asfalto (430 mt) fa da apripista per una piacevole, ma a tratti molto faticosa, risalita su sterrato sino alla SP 165 in località Capanne di Marcarolo (sterrata TC/TC+ al km 6,4 inizia il tratto più duro con pendenze del 12/13%), in totale sono km 10,9 – dsl+ 657 mt quota di arrivo 770 mt s.l.). In direzione Sud, dopo circa 400 mt di asfalto in direzione Piani di Praglia (Km 11,3), troviamo in Località Cascina Foi, a sinistra nella direzione di marcia, un sentiero (408 – segnato con 2 triangoli gialli) che porta al Lago Bruno (km 14 fonte d’acqua).
Questo sterrato parte facile, per poi diventare via via più complicato (MC) e al Km 15.8 lo sterrato diventa difficile in discesa (BC) per poi trasformarsi in sentiero (single track) spesso difficilmente pedalabile. In prossimità della diga del Lago Bruno, arriviamo ad un crocevia in cui si prende in salita direzione Ponte Nespolo, si rimane in quota e poi si scende nettamente in sentiero con bici sempre ma spinta e si arriva infine alla suddetta diga.
Arriviamo quindi al lago Bruno (km 18 praticamente solo sterrato) e a questo punto la strada è semplice, ben tracciata (TC), costeggia entrambi i laghi. Si arriva alla casa della Direzione (Km 19.90) e poi si procede con saliscendi anche parecchio impegnativo (occhio perché ci sono sempre molte persone a piedi!), sino a scendere decisamente verso la strada provinciale SP4 che in salita porta ai Piani di Praglia (km 24.82 dsl+989).
All’innesto con la SP4 abbiamo due opzioni:
a) Chi vuole ed è stanco può prendere la SP4 a sinistra e rientrare in discesa a Pontedecimo dove è possibile trovare sempre un treno per Genova Brignole
b) Chi ne ha ancora (oppure ha l’auto a Cirimilla ) deve prendere la SP4 a destra e salire su strada ampia e ben asfaltata, direzione Piani di Praglia – Capanne di Marcarolo.
In salita si può trovare ristoro presso il bar ristorante Chelina (km 29.3 dsl+1194 mt) e proseguire verso le Capanne di Marcarolo dove, al Km 38.15 (Dsl+ 1310) si riprende in discesa lo sterrato per il rientro a Loc. Cirimilla.
Lo sterrato ha tratti di discesa molto pendenti, ma a fine giornata quello che pesa di più sono i saliscendi.
Si giunge infine, dopo Km 48,760 in Località Cirimilla dove si recuperano le vetture e si rientra dopo aver fatto un bel dislivello (dsl+ 1500).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Parco Naturale della Capanne di Marcarolo 1:25.000
lollogol
19.09.2020
1 mese fa
3 anni fa

Tracce (2)

Link copiato