Puvie, da Ovada discesa

Puvie, da Ovada discesa

Dettagli
Dislivello (m)
690
Quota partenza (m)
690
Quota vetta/quota (m)
650
Lunghezza (km)
23
Esposizione
Varie
Difficoltà salita
MC
Difficoltà discesa
MC+
Difficoltà single trail
S0

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Durante la discesa bellissimo panorama sul vallone di Ortiglieto e sull'omonima diga protagonista della tragedia dell'alluvione del 1935. Il giro non è lunghissimo ma si può unire ai tanti altri presenti in questo posto. Qui è pieno di giri x la MTB, peccato che non si sappia.
Avvicinamento
Da Ovada raggiungere la frazione Costa in salita su asfalto in 3 km. Superarla e dopo 1,5 km prendere lo sterrato in discesa a sinistra che porta alla chiesetta di Santa Lucia (fonte x acqua). Continuare dietro la chiesa sempre su sterrato che comincia a salire via via più ripido e dopo qualche strappetto si sbuca sull'asfalto. Seguirlo a sinistra per 1 km fino ad arrivare al colle del Termo. Da qui seguire lo sterrato a destra e dopo tre km circa sempre a destra inizia la discesa.
Descrizione

Seguire il veloce sentiero tralasciando sulla destra il bivio quasi all’inizio. Non ci sono difficoltà eccessive a parte il fondo molto sconnesso e la velocità. Attenzione ad alcuni tratti pieni di grosse pietre mobili, più veloci si va meglio è. In fondo si entra nel bosco, una volta usciti dopo poco girare a sinistra. Si arriva alle vasche dell’acquedotto, da qui si scende ad Albareto e si ritorna a Ovada.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
samu83
12/08/2021
4 mesi fa
7 mesi fa

Tracce (1)

Link copiato