Giavino (Monte) da Fondo

Giavino (Monte) da Fondo
La gita
luc_0000
07/07/2012

Fino ai laghi della Furce si cammina costantemente nell’acqua e nella vegetazione fradicia, utile una passata di impermeabilizzante agli scarponi. Attualmente i due guadi sul torrente nella prima parte del percorso richiedono un minimo di attenzione per non finire a mollo, ma si fanno senza problemi. Da quota 2300 pochi bolli sbiaditi e poche tracce, ma gli ometti ci sono sempre quando servono. Ambiente molto bello, vario e selvaggio, incontrato due runner, una decina di mucche e una minilepre (al colle Artisol), per il resto deserto e silenzio assoluto.

Link copiato