Gelati no thanks

Gelati no thanks

Dettagli
Altitudine (m)
1800
Sviluppo arrampicata (m)
110
Esposizione
Nord
Impegno
III
Difficoltà ghiaccio
4+
Difficoltà misto
M7

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Difficoltà: M7/WI4+/R
Materiale: normale dotazione da cascata + C3 + Camalot dal 0.3 al 0.75 + camalot 3, 2 chiodi a lama
Descrizione

Risalire la Valeille sul lato destro orografico e continuare lungo lo stesso lato anche dopo al ponte. La colata si trova sopra un evidente grande volta rocciosa appena prima di Stella Artice.

L1: 35m M7 spit e protezioni veloci
L2: 20m M4 sit e protezioni veloci
L3: 25m WI4 viti e chiodo in posto
L4: 40m WI4+ R viti anche corte e Protezioni veloci

Discesa: in doppia lungo la via su soste a spit e maillon.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Ice no thanks (2005 Gian Bazzocchi e viviana Savin)+ cascata superiore di Gelati (Steve Haston nel 1995)
Bibliografia:
Matteo Giglio - Effimeri Barbagli - 2014 Tipografia Valdostana
5 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1613m 1.8Km

Cogne – Lillaz

Stazione Meteo 2279m 3.1Km

Cogne – Grand-Crot

Webcam 1800m 5.7Km

Cogne – Gimillan

Webcam
Panoramica 2920m 6Km

Bivacco Malvezzi-Antoldi

Stazione Meteo 1682m 6.4Km

Cogne – Valnontey

Panoramica 3308m 6.7Km

Torre di Lavina

Webcam 2850m 6.7Km

Ghiacciaio di Chardoney

Webcam
Stazione Meteo 1470m 7.1Km

Cogne – Crétaz

Panoramica 3692m 7.2Km

Torre del Gran San Pietro

Link copiato