Furgon (Monte) da Thures

Furgon (Monte) da Thures
La gita
diecimilapiedi
4 04/09/2014

Il passaggio dalla località “La Coppa” merita già la gita: un grande anfiteatro naturale, un enorme catino a oltre 2400 metri che spesso (anche oggi!) contiene camosci anzichè acqua…ci sono ancora i ruderi di un vecchio rifugio del CAI di Torino (Ugo Fasiani, già rifugio alla Coppa). Poi si fa sul serio salendo ai 2816 metri (9238 piedi) del Furgon: il canalone è in parte occupato da sfasciumi instabili e qualche volta servono le mani; giunti all’anticima c’è il pezzo più delicato (per l’esposizione e facili tratti di arrampicata): a vederlo incute più timore che non a percorrerlo…impressionante il precipizio sul vallone ad est.
Scendendo non perdete di vista i segni rossi (sbiaditi) e i numerosi ometti che eviteranno di farvi imboccare qualche canalone interrotto da salti notevoli…Abbiamo concluso l’escursione (a mio avviso classificabile F piuttosto che EE) passando dal col Chalvet e pranzando alla “piramide” di Cima del Bosco, scendendo per comodo sentiero a Thures. Confermo che la presenza di cani agguerriti a Champ Quartier suggerisce di salire poco prima per pratoni, fino ad intercettare una traccia di strada per trattori che si lascia poco sotto i 2000 metri, per raggiungere il torrente in secca e tracce sempre più evidenti di sentiero.

Con la immancabile compagnia di Gian Mario.

Link copiato