Fournel (Vallon du) Mais Je Reve (Casata)

Fournel (Vallon du) Mais Je Reve (Casata)

Dettagli
Altitudine (m)
1800
Dislivello avvicinamento (m)
150
Sviluppo arrampicata (m)
140
Esposizione
Nord
Impegno
II
Difficoltà ghiaccio
3

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Dall'Italia si supera il Colle del Monginevro e si scende in Francia a Briançon. Quindi seguendo la RN94 per Gap, raggiunto l'Argentiere la Bessé si scende in paese per poi seguire la strada per il Vallon du Fournel, fino a dove la strada è praticabile (parcheggio des Mines, Pont du Sapey, oppure la Salce (punto ideale) Da la Salce verso fondo valle, passato il settore Iznogood, attraversare e dirigersi a S verso la bastionata dalla parte opposta.
Note
bella cascata di 3 tiri, con andamento sinuoso sulle placche a destra di un enorme diedro di roccia, mediamente a 70° con passi a 80° e una uscita a 85°. sbuca sul pianoro sotto "Baiser de lune", a destra di "Sourire Kabile" e "Brindilles" e a sinistra di "Beating the retreat".
Descrizione

il ghiaccio e’ piu spesso a sinistra che sulle placche a destra.
L1 salire al centro una larga goulotte verso sinistra e sostare (50-60m).
L2 prima vs destra e poi dritto su splendidi rigonfiamenti fino a ripiano (30m max 80°).
L3 dapprima facile e poi 2 possibilita: a destra (via originale) corta candelina, a sinistra piu ripido fino a muro piu sostenuto (85°) che aggira una grotta e sbuca a 10 metri da un albero (decisamente consigliato).
Discesa: a piedi un po lungamente a sinistra superando la basse di Baiser de lune, fino al largo canale che riporta nel fondo valle. E’ anche possibile scendere in doppia su alberi sulla vicina “Brindilles” (individuare bene!!!!!)

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
borgis-turin
silviotos
17/02/2020
9 mesi fa
10 anni fa
Link copiato