Forciaz (Mont) da Valgrisenche

Forciaz (Mont) da Valgrisenche
La gita
mowgli
21/02/2012
Accesso stradale
Parecchio ghiaccio sulla strada sopra la diga,con cautela si passa
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Polverosa
Neve (parte inferiore gita)
Farinosa ventata
Quota neve m
1700

Sicuramente la più bella gita di questa stagione.
Giornata fredda,-10C° alla partenza e 0C° all’arrivo all’auto alle 14.
Dopo aver percorso la strada innevata, fin poco oltre la galleria ,in corrispondenza del cartello per il rifugio una bellissima traccia porta velocemente ai pianori fino alla fine del bosco,poi scompare del tutto (domenica ha nevicato)quindi tutto da tracciare fino in punta con 20/25cm di fresca su fondo duro e arrivo sulla stretta e panoramica cima con le racchette ai piedi.
E’ una gita da straconsigliare sia per le racchette che per gli skialp,in discesa si trova farina appena appesantita dal sole(solo nella parte alta)poi nel pendio-canale che rimane quasi sempre in ombra è farina fino a quota 2450mt(scendendo alle 11,30),poi breve tratto di crosta morbida fino ai pianori del rifugio Epee,di nuovo farina fino all’inizio del bosco,altro breve tratto di crosta nel tratto iniziale del bosco e poi farina asciutta fino alla stradina che costeggia il lago,direi condizioni perfette,favorite anche dall’esposizione.
In questa valle gli itinerari con espo N-NO sono in buone condizioni,a Sud l’innevamento è inferiore,ma è comunque tutto tracciato.
Oggi l’eliski ha portato le truppe aviotrasportate prevalentemente sull’Ormelune,Rutor e Traversiere facendo parecchi giri.
Oggi da solo,incontrato scendendo 3 skialp francesi,anche loro diretti al Forciaz.
Gita dal notevole impegno fisico,ma in queste condizioni di enorme soddisfazione.

Link copiato