Fontaney (Becca di) da Porliod

Fontaney (Becca di) da Porliod
La gita
diecimilapiedi
3 12.09.2020
Accesso stradale
Gran parcheggione all'area pique-nique subito prima di Perliod

Bell’anello con tratto attrezzato e passaggio all’oratorio di Cuney prima della salita alla Fontaney; sole e azzurro fino in tarda mattinata, con nuvole che vanno e vengono successivamente, talora un po’ minacciose…Imboccata da Porliod la strada asfaltata che ben presto diventa sterrata, al bivio (dopo un quarto d’ora) prendiamo a sinistra verso la tsa Fontaney, superata la quale siamo al col du Salvè: qui si vedono l’oratorio di Cuney e i due sentieri (alto, attrezzato, e basso) che lo raggiungono. Scegliamo il superiore, una cengia esposta ma protetta ottimamente da catene per tutto il tratto. Superati rifugio e oratorio un buon sentiero, sempre ben segnato porta al colletto che precede la becca: si prende a sinistra e tenendosi sul versante destro (sud) una traccia porta ad un intaglio, raggiunto con l’uso delle mani. All’ometto di vetta non mancano dieci metri, che sono esposti ed aerei….La discesa avviene per l’itinerario di salita fino all’oratorio, dopodiché scendiamo fino a raggiungere la sterrata che seguiamo lungamente per quasi nove km di lievi saliscendi spettacolari. Verso le 15 un quarto d’ora di pioggerella ci rinfresca prima del ritorno del sole

Coi saliscendi 1200 metri di dsl: quattro ore a salire e più di tre e mezza per completare l’anello, 21,5 km.
Difficoltà EE/F (tratto attrezzato e ultimi metri per l’ometto di vetta).
Con la compagnia di Gian Mario.

Link copiato