Fillieux (Cresta)da Pian Coumarial, anello

Fillieux (Cresta)da Pian Coumarial, anello
La gita
pulici
3 07/12/2013
Accesso stradale
no problem al parcheggio
Osservazioni
Visto valanghe a pera esistenti
Neve (parte superiore gita)
Polverosa
Neve (parte inferiore gita)
Polverosa pesante
Quota neve m
1400

Quantità di neve in Val d’Aosta non certo come nel cuneese, cmq discreta lato N, già molliccia a S per via dell’ora tarda (dopo le 13). Un grosso conoide di slavina a blocchi alla base del facile pendio canale che adduce molto più facilmente alla quota 2298, con il lato dx in erba scoperta.

Confesso che di questo percorso ci ho capito poco, anche perchè non preparato a tavolino; la cima descritta da Patagonia è sicuramente diversa dalla quota 2298m, sommitata dal solo Enzo con assunzione di qualche rischio data la necessità, per raggiungerla dal colletto 2240m:
1) di una scalata espostissima di circa 15m su buona e appigliata roccia, II+ (molto sfidante in fase di discesa senza uno spezzone di corda) oppure 2) di un infidissimo esposto traverso cengioso su neve inconsistente di mezzo metro adagiato su lastroni piuttosto lisci, inframmezzato da un becco roccioso aggettante per passare sotto il quale necessitano notevoli doti equilibristiche nonché di flessibilità articolare oppure 3) di una ravanata, sempre esposta, 10m più in basso dell’opzione 2, sempre su lastroni ricoperti da neve profonda e inconsistente. Peccato, perchè la cima in questione, raggiungibile senza patemi (se neve assestata) dal pendio canale S, è assai selvaggia, ubicata in ambiente appartato con vista di riguardo sul versante SO del Mars.
Come sempre, le difficoltà impreviste innervosiscono un tantino… Ad abundantiam, tremenda la ravanata nel bosco dalla predetta conca fino alla poderale (quotazione ORB, ottimi racchettari boschisti, decine di sprofondamenti alla cintola) con nel menu uno stretto imbuto roccioso di una decina di metri, colmo di neve polverosa, che ha richiesto sangue freddo. Cmq il giro è veramente interessante. Meteo ottimo, mai freddo e poco vento. Con Enzo e Franco.

Link copiato