Figari (Torrione) – Via del Pulpito

Figari (Torrione) – Via del Pulpito

Dettagli
Altitudine (m)
1475
Dislivello avvicinamento (m)
450
Sviluppo arrampicata (m)
40
Esposizione
Sud
Grado massimo
5a
Difficoltà obbligatoria
5a

Località di partenza Punti d'appoggio
Capanna Garnerone

Note
Si tratta della via seguita dai primi salitori del Torrione nel 1909; paradossalmente è più difficile rispetto alla via normale di III che segue i punti deboli della parete Ovest, e forse anche rispetto al canale-camino situato sempre a Ovest.
E' un solo tiro di corda, ma è abbinabile a piacimento con altri itinerari sulla Punta Questa o sul Torrione stesso.
L'ambiente è molto bello e solitario, con ampia vista verso il mare.
Avvicinamento
Da Vinca raggiungere la capanna Garnerone e quindi Foce di Monte Rasori. Da qui seguire inizialmente il segnavia CAI 168 (poco evidente e attualmente dichiarato inagibile) ma ben presto lasciarlo e tenere la sinistra lungo una traccia che traversa a mezzacosta in direzione di Torrione Figari e Punta Questa.
Seguire questa traccia, segnata con ometti e bolli rossi, fino al canale che porta all'Intaglio fra il Torrione e la Punta Questa, che va raggiunto risalendo tutto il canale (passi di II).
Pochi metri prima dell'Intaglio sulla sinistra si trova una sosta con 2 fix e cordino, qui si può attaccare. 45 minuti - 1 ora dalla Capanna Garnerone.
Descrizione

Salire sul piccolo pilastrino situato sopra la sosta, eventualmente passando alla destra di esso, e proseguire per fessure verticali (IV+/V-) obliquando leggermente a destra. Superato un piccolo arbusto si incontra un chiodo con anello, molto vecchio e poco affidabile. Proseguire oltrepassando un leggero strapiombo (V) e raggiungere verso destra il caratteristico “becco” di roccia sporgente visibile anche dal basso. Da questo salire in verticale prima per una placchetta (IV) e poi per un diedro-camino (III+) che porta in vetta. 35 m totali, sosta da attrezzare.

Roccia relativamente buona, ma da controllare, vista la scarsissima frequentazione; indispensabili una serie di friend fino al #2 BD e vari cordini; utili chiodi e martello per costruire la sosta di arrivo.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Frisoni - Martini - Olcese il 18/05/1909, dopo aver effettuato la prima ascensione della cresta dei Trasandini alla Punta Questa. Considerando difficoltà, verticalità ed esposizione, e l'attrezzatura dell'epoca (corda, scarponi chiodati e poco altro), fu un'impresa degna di rispetto.
Bibliografia:
Alpi Apuane, CAI-TCI
davec77
10/10/2021
2 settimane fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1740m 4.2Km

Monte Borla

Webcam
Webcam 170m 7.5Km

Canevara

Webcam
Link copiato