Ferrand (Punta) Via Diretta Versante Sud-Est

Ferrand (Punta) Via Diretta Versante Sud-Est
La gita
tini
3 01.10.2016
Traccia GPX
TODO: accedi o registrati

Con terreno gelato (come oggi) la progressione è agevolata fino ai 3000 metri. Da lì in su rocce verglassate e neve residua (Talvolta gelata, talvolta inconsistente) è necessario utilizzare ramponi e picozza su terreno misto.
Giunti in prossimità della vetta, credo possa essere “comodo” un passaggio in cresta nella zona del colletto tra Niblè e Ferrand, passando sopra placche e cengie.
Nelle condizioni attuali, (accumuli di neve a sud dai 3100 i sù) ho trovato più sicuro risalire un estetico canalino che sbuca a 10-15 metri dalla vetta, meno esposto, ma con un passaggio di II grado circa, da farsi ramponi ai piedi e picca in mano. Il vantaggio è l’esposizione ridotta rispetto alle cenge che volgono a ovest (a est parete).

In solitaria, e, vista destinazione e meteo, senza previsione di altre presenze umane… ma con il piacevole incontro di due simpatici alpinisti al Bivacco Blais, che saluto, ciao!

Link copiato