Febbraro (Val) Terzo Canale del Nido

Febbraro (Val) Terzo Canale del Nido
La gita
ziocharli
3 28/02/2015
Accesso stradale
strada pulita
Condizioni ghiaccio
discrete
Tipo ghiaccio
bagnato, plastico
Quota neve m
1300

Avvicinamento su neve non trasformata. La cascata non è stata salita recentemente, tant’è che abbiamo dovuto battere traccia fino alla sua base.
Primo salto un po’ bagnato, poi migliora (noi abbiamo fatto sosta su ghiaccio sulla destra); successivo candelino con ghiaccio plastico e una crepa già saldata alla sua base, poi lungo trasferimento con molta neve fresca fino ad un saltino (sosta su ghiaccio e successiva abalakov). Ancora qualche metro in neve fresca fino alla base del salto finale salibile sia a destra che sinistra con ghiaccio un po’ bagnato. Se si sale la parte sinistra conviene fare sosta su ghiaccio e scendere su abalakov altrimenti bisogna proseguire per teppe erbose ghiacciate e neve (abbiamo lasciato attrezzata una calata con cordino rosso/bianco e maillon rapide su alberi di piccolo fusto).

Salto del Nido sembra in buone condizioni, cascata del Borghetto e Prima di destra piuttosto cotte dal sole.
Con Pietro, in compagnia di War, Gandalf, Bona, Tode e Panz.

Link copiato