Fauset (Bec del) Cresta Ovest

Fauset (Bec del) Cresta Ovest
La gita
nicolamu
3 13.10.2018

Gita interessante nel complesso, il sottile strato di neve depositatosi di recente ha reso il tutto un po’ più delicato. Sopratutto arrivati all’ometto posto sulla cima, la discesa è un po’ laboriosa, vista la poca neve che copre alcune placche rendendole scivolose. Dalla cima infatti siamo scesi per il pendio che da sul lago del Casias per riuscire ad aggirare la disarrampicata su neve, delicato. Una volta rimontati al colle del Vallonetto, tutto scorrevole fino alla macchina. Sicuramente senza neve è molto meno complicato e la cresta si riesce a scendere bene.
La gita è lunghetta, nonostante la cresta sia abbastanza breve, la parte dove si cammina è consistente.
Per quel che riguarda la cresta noi abbiamo optato per la conserva protetta a 15m circa, avendo una mezza corda da 60m.
I passaggi in alcuni punti sono un po’ esposti ma non superano il III grado. Roccia non male, anche se in alcuni punti bisogna fare attenzione a cosa si tira. Si protegge bene con friend fino al 3BD, nut, fettucce, e proprio volendo 3/4 chiodi a lama, ma non indispensabili.
*In questo periodo indispensabili i ramponi, e una picca magari sarebbe un buon aiuto, se ci scende altra neve la situazione sarebbe ben più complessa.

***PER QUANTO RIGUARDA LA TRACCIA***
Nella parte bassa, dal lago non seguite pari pari, tentando di tagliare per pietraia ci siamo infilati su delle placche marce e per nulla divertenti. Conviene recuperare il sentiero che sale la spalla di sx e aggira le barre rocciose sempre sulla sx.
Dalla cima, anche qua, non seguire preciso preciso, noi siamo scesi dal pendio per evitare la cresta, ma con roccia asciutta si dovrebbe riuscire a fare tranquillamente.

Link copiato