Faroma (Monte) da Porliod e la Cresta NE

Faroma (Monte) da Porliod e la Cresta NE
La gita
lore84
5 24/10/2015

Ancora una volta torno sui miei passi dopo tanti anni.

Questa volta la montagna è ricoperta da un candido mantello bianco dai 2700m che le dona un aspetto meno aspro.

La salita è agevole e veloce fino al bivacco. Poi evitando la neve siamo giunti al colle Vessona dova un freddo vento da Nord ci ricorda che l’estate è finita.
Risaliamo prima su neve sfondosa (40/50cm) poi su crosta portante fino al culmine della dorsale rocciosa. Dopo una breve discesa attraversiamo il canale su neve e rocce fino a reperire la cresta principale che abbiamo seguito fedelmente (blocchi e roccia salda che regala qualche bel passaggio a patto di non scendere dal filo) fino all’anticima. Una breve ridiscesa a cui segue un ultimo canalino nevoso conduce alla larga e pianeggiante cresta sommitale e da qui brevemente al grande ometto di vetta.

Panorama vastissimo, che abbraccia tutti i monti principali della valle d’Aosta.

Rapida discesa seguendo l’itinerario di salita prestando attenzione al tratto innevato di cresta rocciosa.

Bivacco in perfetto ordine.

Ringrazio Simone e Alessandro per la bella giornata trascorsa.

Alla prossima,
Lore84

Link copiato